Questo sito usa i cookie per fornirti un'esperienza migliore. Cliccando su "Accetta" saranno attivate tutte le categorie di cookie. Per decidere quali accettare, cliccare invece su "Personalizza". Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina Informativa Privacy.

PersonalizzaAccetta
CHIUDI
  • Chiudi
  • IT
  • € - EUR

Pinta di Birra, un nome antico ed evocativo

Pubblicato il 27.11.2023

Pinta di Birra, un nome antico ed evocativo

Benvenuti in un viaggio alla scoperta di due parole storicamente affiancate, cariche di tradizione e piacere: Pinta e Birra

Questi due termini, che si fondono nella cultura birraria con un'armonia senza tempo, racchiudono un significato che va oltre il semplice contenitore di una bevanda. La "Pinta" è un'unità di misura con radici antiche, risalenti a secoli di convivialità e celebrazione. Nell'universo della birra, diventa l'emblema di momenti condivisi, di ritrovo tra amici e di celebrazione di sapori artigianali.


In questo articolo, esploreremo la storia e il significato della "Pinta di Birra", oltrepassando il suo aspetto quantitativo per abbracciare l'essenza di un'icona culturale. Scopriremo come la birra, versata con generosità nella sua pinta, diventa un simbolo di tradizione, di artigianalità e di connessione sociale. Pronti a immergervi nella ricchezza di un linguaggio che va al di là della semplice bevanda per abbracciare l'anima conviviale della "Pinta di Birra".


Il termine "Pinta di Birra" ha radici profonde nell'antica unità di misura di capacità per liquidi, utilizzata anche in Italia, Francia, e altri paesi prima dell'adozione del sistema metrico decimale. In Italia, il valore della pinta variava a seconda della città, ad esempio, a Milano corrispondeva a 1,57 litri, a Genova a 1,76 litri, e a Modena a 2,26 litri. In Francia, la "pinte" era di 0,9313 litri nel commercio all'ingrosso. Nel Regno Unito, la "pint" è ancora in vigore e vale 568 ml., mentre negli Stati Uniti si distinguono due tipi di pinte, corrispondenti a 551 e 473 ml. rispettivamente, per misure di liquidi e aridi.


Nel contesto brassicolo, la "Pinta di Birra" non è solo una quantità specifica, ma un simbolo di convivialità e tradizione. Versare una pinta di birra diventa un gesto che unisce, celebrando la ricchezza della cultura birraria e la socialità intrinseca al consumo di questa bevanda. Quindi, quando solleviamo una "Pinta di Birra", stiamo non solo godendo di una birra, ma partecipando a una lunga storia di condivisione e di festa.


Quanti bicchieri sono una pinta?

Se consideriamo un bicchiere medio di 25 cl, possiamo calcolare quanti bicchieri sono necessari per raggiungere la capienza di una pinta, che è di 57 cl. Da un calcolo veloce servire una pinta richiederebbe circa 2,28 bicchieri. Poiché non possiamo avere una frazione di bicchiere pronta, dovremmo approssimare e dire che sono necessari almeno 3 bicchieri da 25 cl per raggiungere la capienza di una pinta standard di 57 cl.


Quanto è una pinta di birra irlandese?

Nel Regno Unito, in Irlanda e nei paesi del Commonwealth, viene utilizzata come misura la pinta imperiale o pinta inglese, il cui valore è di 0,56826125 litri, 568 ml. Considerando questi dati, va da sé che la Mezza Pinta ammonta a 29 cl. di birra.

E La Pinta Americana?

Negli Stati Uniti d'America la Pinta misura 473 ml., precisamente 0,83 Pinte Imperiali.

Speriamo di averti dato informazioni utili, se vuoi vieni a dare un'occhiata al catalogo dei nostri Bicchieri a Mezza Pinta e Una Pinta


E Buona Bevuta!



$$AJAX$$

metodi di pagamento


Cosa dicono di noi!


logo 1001birre

1001Birre ha ottenuto il certificato SonoSicuro da AICEL - Associazione Italiana Commercio Elettronico


1001birre.it


1001birre.it di BL Italia s.r.l. | Sede Legale: Via Salvatore Rebecchini, 5 / Magazzino: Via Salvatore Rebecchini, 17 - 00148 RM / P.Iva: 11363481000
PointInformativa Privacy
Ready Pro ecommerce