Questo sito usa i cookie per fornirti un'esperienza migliore. Cliccando su "Accetta" saranno attivate tutte le categorie di cookie. Per decidere quali accettare, cliccare invece su "Personalizza". Per maggiori informazioni Ŕ possibile consultare la pagina Informativa Privacy.

PersonalizzaAccetta
CHIUDI
  • Chiudi
  • IT
  • € - EUR

La Spuma, bevanda retr˛ della nostra antica tradizione

Pubblicato il 16.01.2024

La Spuma, bevanda retrò della nostra antica tradizione

La spuma è una bevanda classica che ha segnato gli anni '70 e '80, con una storia ricca di tradizione e versatilità.

La spuma è una bevanda classica che ha segnato gli anni '70 e '80, con una storia ricca di tradizione e versatilità. Questa bibita analcolica gassata ha come base ingredienti come acqua, zucchero, quantità variabili di caramello e una varietà di aromi, tra cui succo di limone, infuso di scorze di arancia, rabarbaro, vaniglia e spezie. Il termine "spuma" è una denominazione commerciale di fantasia, originariamente utilizzata quando c'erano numerosi produttori locali di bibite gassate e il nome delle singole marche era meno rilevante rispetto a oggi.
Equiparabile all'anglosassone "soda", il termine spuma è utilizzato per indicare qualsiasi bibita analcolica effervescente, indipendentemente dal produttore. La spuma bionda, in particolare, ha le sue radici nei primi anni '20, e già nel 1925 la spuma della Paoletti Bibite di Ascoli Piceno vinceva un concorso internazionale a Bruxelles, attestando la sua qualità.
La spuma nera, invece, fece la sua prima apparizione nel 1938 grazie all'azienda Spumador. Questa varietà potrebbe essere stata introdotta a causa della mancanza di materie prime per il chinotto, mentre la spuma bionda sembra essere stata influenzata da variazioni nei prezzi del cedro.
Oltre ad essere apprezzata come bevanda rinfrescante, la spuma è stata impiegata nella preparazione di vari cocktail. Ad esempio, la combinazione di spuma nera con il vino rosso è nota come "Sü e giö" in dialetto milanese e in alcune zone della Lombardia, o semplicemente come "picio pacio". In Val di Sole e nelle vicinanze, la spuma è denominata "misto rós" o "misto blànch" a seconda se è utilizzato vino bianco o rosso. La sua versatilità ha contribuito a renderla una bevanda apprezzata in diverse regioni, sia da sola che come ingrediente chiave in preparazioni più complesse.

Come viene fatta la spuma?

La spuma è realizzata seguendo una ricetta semplice, ma ricca di storia e tradizione italiana. Essa è una bibita analcolica composta principalmente da acqua gassata, zucchero, caramello e aromi vari. Questi ingredienti vengono miscelati con cura per creare la bevanda effervescente e aromatica che ha rappresentato una vera e propria tradizione nel contesto italiano, assimilabile al caffè in termini di radicamento nella cultura bevitoria.
La sua essenza di bevanda popolare è sottolineata dal fatto che è sempre stata considerata una scelta economica e accessibile a tutti, godendo di popolarità tra adulti e bambini. Un tempo, la spuma era disponibile ovunque, dai droghieri ai bar e nelle vecchie trattorie, offrendo un'opzione dissetante per tutte le fasce della società.
Un particolare riferimento alla tradizione toscana è il "mezzo e mezzo", una pratica che coinvolgeva gli adulti che ordinavano un bicchiere di spuma con l'aggiunta di vino. Questo connubio di spuma e vino rappresenta un esempio di come la bevanda si adatti a diverse preferenze e modi di consumo, mantenendo la sua versatilità e adattabilità nel corso del tempo.

Che gusto ha la spuma?

La spuma è caratterizzata da un sapore intenso e aromatico, risultato di una combinazione sapiente di ingredienti selezionati. L'uso di estratto naturale di radice di rabarbaro, fiori di sambuco, chiodi di garofano, caramello e aromi appositamente scelti conferisce a questa bevanda un gusto unico e distintivo.
La presenza dell'estratto naturale di radice di rabarbaro aggiunge un tocco leggermente amaro e terroso, mentre i fiori di sambuco contribuiscono a donare note floreali e fruttate. L'aggiunta di chiodi di garofano offre un tocco speziato e avvolgente, arricchendo ulteriormente il profilo aromatico della spuma.
Il caramello, con il suo carattere dolce e leggermente tostato, contribuisce a bilanciare gli altri sapori, conferendo alla bevanda una dolcezza sottolineata e piacevole. L'insieme di questi ingredienti crea una sinfonia di sapori che evoca sensazioni di freschezza estiva e richiama il fascino retrò dei tempi passati.
La spuma offre un'esperienza gustativa unica, un equilibrio armonico tra amarezza, dolcezza, spezie e freschezza, rendendola una bevanda apprezzata per il suo profilo distintivo e il richiamo nostalgico a una tradizione che continua a conquistare i palati di oggi.
E tu hai mai provato la spuma da bambino? Se non l'hai fatto provala, se l'hai fatto assaporala e ricorda i tempi passati.

$$AJAX$$

metodi di pagamento


Cosa dicono di noi!


logo 1001birre

1001Birre ha ottenuto il certificato SonoSicuro da AICEL - Associazione Italiana Commercio Elettronico


1001birre.it


1001birre.it di BL Italia s.r.l. | Sede Legale: Via Salvatore Rebecchini, 5 / Magazzino: Via Salvatore Rebecchini, 17 - 00148 RM / P.Iva: 11363481000
Informativa Privacy
Ready Pro ecommerce